Abbandonati nella tempesta

copertina

Abbandonati nella tempesta

La storia mai raccontata della tragica regata del Fastnet ’79

La Fastnet Race del 1979 inizia in condizioni meteorologiche pressoché perfette, ma quarantotto ore dopo la flotta dei regatanti è investita da una tempesta inattesa e violenta, la peggiore che la moderna navigazione a vela ricordi. Nick Ward è uno dei sei uomini dell’equipaggio del Grimalkin, un quinta classe di trenta piedi. Nel mezzo del mare d’Irlanda, onde alte come palazzi investono la barca, che ora dopo ora diventa sempre più difficile da governare. A bordo c’è tensione, ma soprattutto paura. Poi una scuffia a centottanta gradi e il buio. Al risveglio Nick si ritrova da solo insieme al compagno Gerry, livido e ormai moribondo. Gli altri sono spariti, il gavone con la zattera di salvataggio è vuoto, l’albero del Grimalkin, abbattuto, si trascina nei vortici senza più vigore. E la tempesta non accenna a placarsi. In un libro che tiene con il fiato sospeso, e che ha conquistato la stampa e i lettori inglesi, Nick Ward ripercorre con eccezionale intensità narrativa le ore interminabili in balia della furia del mare, la rabbia e la disperazione, la mente offuscata dallo sfinimento, l’incrollabile resistenza. Fino all’estremo, insperato salvataggio, che restituisce a Nick la vita ma non dà risposta alla domanda più inquietante: perché i compagni li hanno abbandonati?

La nostra recensione:

Per stomaci forti, un libro che ho letto tutto d’un fiato, in grado di proiettarti a bordo di barche distrutte da una tempesta eccezionale. Uno dei migliori libri letti di avventura in mare.

L’autore:

NICK WARD è nato e vive  Hamble, in Inghilterra. Naviga dall’età di quattro anni e ha sempre lavorato nel settore della nautica. Aveva 24 anni nel 1979, quando a bordo di Grimalkin sopravvisse miracolosamente all’improvvisa tempesta che si abbattè sulla Fastnet Race.

SINEAD O’BRIEN, irlandese, è autrice di documentari e scrittrice.

Informazioni su Paolo Grilli 11 Articoli
Velista da sempre, ingegnere elettronico d'adozione, amministratore di questo sito.

Commenta per primo

Lascia un commento